WOR(L)DS#7

standard 11 novembre 2013 48 responses

Progetto di Scrittura Creativa di Zelda was a Writer


WOR(L)DS #7

Il tempo cambia il suo corso, ora che sono qui.
Il molo di un lago.
Mi siedo. Gli assi di legno scricchiolano. Le mie gambe ciondolano come un pendolo. Il loro riflesso è delicato, piccole pieghe increspano l’acqua e le lancette.
Un orologio guida i pensieri, mentre i capelli svolazzano toccando il mio naso freddo. Ogni ticchettio sgretola e crea una successione perpetua di immagini.
Tutto rotola via, tranne il sole.
Mi sdraio sulle assi di legno e lo vedo, chiudo gli occhi ma non si spegne.
Luccica sul lago una macchia nera, ma forse è la mia coscienza. Galleggia e resiste, sotto questi raggi amici.
Chiudo gli occhi di nuovo e allineo ogni quadro al suo posto, in questa pinacoteca fertile di arte permanente.

Quando si cambia ambiente, 
anche lo scorrere del tempo e delle emozioni 
assume improvvisamente una dimensione diversa.
A sud del confine, a ovest del sole – H. Murakami
***
Procediamo a gonfie vele, o così almeno è quello che sembra, ogni lunedì. In realtà il tumulto che mi creano gli stimoli di Camilla non è chiaro nemmeno a me. Lei scrive con una semplicità assurda i suoi post che a me parlano di quanta strada ho da fare ma anche di quanta ne posso davvero fare, se solo ci metto la testa oltre al cuore, in ciò che scrivo.
La passione e l’ispirazione non sono tutto per chi ama scrivere.
La grammatica e la razionalità contano allo stesso modo.
E dunque. Non solo l’amore, nelle parole. Devo cercare di parlare di altro in questi piccoli componimenti. Qui parlo di una cosa che mi fa accendere lo sguardo e l’anima: l’arte. Il modo delicato in cui io la vivo e le emozioni senza luogo e senza tempo che mi crea dentro.
Una specie di smania, un formicolio.
Queste riflessioni vanno oltre, si espandono proprio come quella macchia nel lago, colorando anche altri momenti della mia vita.
L’intensità con la quale viviamo la possiamo regolare noi, non è fuori controllo.
Però cercate di essere quanto più intensi potete.
L’amicizia, il lavoro, le vostre passioni e le vostre intenzioni. Non ci sono motivi per rimanere in superficie, tutto merita di essere studiato, approfondito, amato.
Io l’ho sperimentato e lo sperimento tutti i giorni…ché poi a rimanere freddi c’è tempo, il tempo dell’aldilà.
Vi voglio bene.

Berenice

About

Sono Berry. Donna, mamma, moglie. Scrivo, corro, lavoro, amo. Sorrido sempre e non mi basta mai.

Related Posts

48 responses

CONSIGLIA Frittelle di zucchine e mozzarella